Building up bridges in Spain and South America

,

It’s with great joy that so many new collaborations are being built at La Dante to promote Spanish language and culture. Thanks to our new innovative Online School Platform, our students make friends with each other thanks to a FB type of interface. This platform is cloud based and will reach remote areas where people are given new opportunities to learn the three languages and cultures that we promote: Italian, Spanish and English.

 

New horizons, new cultural bridges, new ‘sister schools’ are being built

We teamed up with MBestcare, a tour operator specialized in sustainable experiences. They are focused on the physical, mental, and spiritual well-being of their clients. Their mission is to ‘help and care with dedication’ to all those who want to enjoy a refreshing and revitalizing holiday in Tenerife.

Their Body & Mind experience’s programme focuses on practising physical exercise, enjoying daily specialized activities as Yoga, Chi Kung or Mindfulness. Also, the students will enjoy a Sound Bath, a Forest Bath, meditation in nature session and the Oriental Therapy they like, ALL in one: learning Spanish in the wonderful Tenerife and well-being in one go.

 

I also recently had the pleasure to talk to Marcos Villa at one of our ‘Sisters’ schools in Spain’ Syllabus.es in Santander, north of Spain, easily reached by boat via Plymouth or Bournemouth or via plane. It’s situated in the Sardinero area and just 5 minutes away from the sea. If you were thinking of escaping to Spain for an interesting holiday, practising your Spanish, Santander offers great historical sites as well as the sea, trips and a mix of Europeans students who will be delighted to mingle and chat in Spanish with you.

Erika Garimanno at the Dante Alighieri in Mar de Plata in Argentina is a new proactive collaboration thanks to their contribution to our Radio Dante Viajes with programmes in South American Spanish narrating life in Argentina, music, traditions and the cultural activities they are involved in. They are also part of the Dante Alighieri Society and mainly promote Italian culture and language there. Their podcasts will give a special contribution to those who wish to listen and learn the South American accent.

 

And if you haven’t read about it yet, La Dante in Cambridge just awarded a Quality Spanish School certificate by the prestigious FEDELE.org association of over 170 Spanish schools worldwide, all with one mission: to promote Spanish language and culture to everyone and everywhere, helping youngsters and adults in learning Spanish for study and work reasons, to promote a system of collaborative schools, sharing ideas and build up sisters’ schools.

 

Always following the theme of Radio Dante Viajes, we continue to collaborate with Radio Mèxico Internacional, following their news feeds and radio programmes in South American Spanish directly through their web links. Rita Abreu, journalist and European Coordinator runs enriching and informative programmes about Mexico, music and art, films and history in Spanish.

 

Radio Dante Viajes is developing its themes and podcasts in Spanish with insights from life in Tenerife as well as the beautiful, historical Santander, the exotic Mar de Plata in Argentina.

 

Should you wish to collaborate with podcasts and news in Spanish: please contact us

redazione@radiodante.org

or at spanish@ladante-in-cambridge.org

 

 

www.ladante-in-cambridge.org

follow us: Twitter  Facebook Istagram

La Dante selected as East Anglia’s high-growth business

La Dante in Cambridge has been selected as East Anglia’s High-Growth Business Programme at Future 50 for 2021. You can watch the interview by Kieran Miles, Programme Director at Future50 with the Founder and Director of our school, Giulia Portuese, here.

 here.  

IMPARARE LE LINGUE ONLINE DURANTE IL LOCKDOWN

Perché studiare l’inglese e lo spagnolo adesso

di Gilda Notarbartolo, Manager a La Dante in Cambridge

 

E` da qualche anno che è iniziata la mia esperienza all’ estero, in Inghilterra per l’esattezza. Nel 2013, trascorsi circa un anno a Londra e poi, innumerevoli anni a Cambridge. Nonostante le difficoltà che una vita del tutto nuova, in un Paese completamente diverso dal mio, abbia comportato, adesso, posso affermare che sono stati anni di grande arricchimento. La prima grandissima frustrazione che provai non appena mi trovai in Gran Bretagna, riguardò naturalmente la lingua. Per una socievole “comunicatrice” napoletana e  giornalista amante della lingua italiana come me, vi posso assicurare che il non riuscire ad esprimermi con il mondo circostante fu una sensazione terribile.  La lingua che usiamo permea completamente la nostra vita, le nostre interazioni, oltre che il nostro modo di vedere le cose e la nostra libertà. Senza questo strumento fondamentale ti senti smarrita. Adesso, dopo molti corsi, qualche esame, un master in un’università inglese, e qualche esperienza lavorativa negli Uk, posso dire di essere totalmente grata del percorso che ho fatto che mi ha costretto a padroneggiare la mia seconda lingua. La motivazione per imparare, naturalmente, e` importante. Ammetto che dato il mio livello di amore per la lingua anglofona decisamente basso dell’epoca,  fui salvata dall’ essere, in qualche misura, costretta ad imparare e praticare l’inglese dal tipo di vita che mi ero scelta: una nuova vita lavorativa e personale in Inghilterra. In fondo avevo sempre desiderato riuscire ad adoperare la lingua più diffusa al mondo, la lingua “jolly”, come l’ho sempre definita. Ci pensai fortemente quando durante un viaggio in Norvegia, entrando in un negozietto di Bergen,  mi feci sfuggire un paio di orecchini che desideravo comprare ma che per via della mia imbranataggine e timidezza si assicurò un’altra turista inglese, o quando per lavoro mi ritrovai a New York (città meravigliosa da cui rimasi folgorata) e non riuscii a scambiare più di un paio di frasi con alcuni simpatici avventori in un pub. Lo stesso accadde al contrario, quando dei turisti americani provarono ad interagire con me in Italia, nell’ isola di Procida dove mi trovavo per le mie vacanze estive. Che frustrazione fu.  Naturalmente la conoscenza dell’inglese ti fa sentire cittadina del mondo, sicura di poter comunicare con chiunque. Il potenziale di una lingua tanto utile ed influente anche in campo professionale, sul serio riesce a farti sentire capace di varcare porte praticamente ovunque. L’ inglese è la lingua più parlata nel mondo, usata da più di un quarto della popolazione mondiale. 

E dunque, passai dall’essere troppo insicura anche per ordinare un caffè in un qualsiasi bar londinese, al lavorare proprio in una scuola di lingue, nonché centro culturale europeo. A La Dante in Cambridge, dove lavoro da qualche anno, ho senz’altro perfezionato il mio inglese “zoppicante”, a botta di telefonate, email, campagne marketing, presentazioni, eventi sociali e culturali ed anche trasmissioni radio (le trasmissioni bilingue di Radio Dante). La Dante in Cambridge, che è una delle sedi estere della Società Dante Alighieri, l’istituzione culturale italiana che ha lo scopo di tutelare e diffondere la lingua e cultura italiane nel mondo,  mi ha consentito di continuare ad avere il legame fondamentale, di cui avevo estremo bisogno,  con il mio Paese e la sua cultura, e allo stesso tempo venire in contatto con culture diverse dalla mia in un ambiente fatto di persone decisamente amanti delle lingue. “Una lingua diversa è una visione della vita diversa”,  diceva Federico Fellini. Ed e` decisamente vero. L’ apprendimento delle lingue, oltre al piacere e le opportunità che  fornisce, è risaputo, inoltre,  che sia collegato ad una migliore salute mentale: previene il declino cognitivo riducendo il rischio di Alzheimer o demenza, per esempio. Questo perché le persone che parlano almeno due lingue sviluppano i loro lobi temporali, che consentono la formazione di nuovi ricordi. Ciò aumenta il numero di neuroni che compongono il nostro cervello. Inoltre, le persone che parlano più di una lingua diventano più brave nel “problem solving”, ad analizzare meglio il loro ambiente e a svolgere più attività simultaneamente (multitasking). Questi sono senza dubbio alcuni dei vantaggi di cui possono godere le persone bilingue o multilingue. La neuroplasticità, cioè la capacità del sistema nervoso di modificarsi per formare connessioni nervose, è maggiore nei bambini, ma anche il cervello degli adulti può essere modellato e migliorato. Quindi davvero non è mai troppo tardi per sfidarsi ed avere un super cervello! Pensate che la gran parte degli studenti stranieri di italiano a La Dante in Cambridge sono davvero “molto adulti”, per lo più pensionati o professori accademici. Sono appassionati, bravi nel fare sempre nuovi progressi e son più che svegli e attivi.

 Anche io personalmente ci ho preso gusto e, allora, proprio da quando e` iniziata quest’ epoca nuova di smart working e lockdown, ho approfittato e ho iniziato a studiare lo spagnolo con corsi online, sempre con insegnanti madrelingua de La Dante in Cambridge. Nulla di più piacevole. Anche dopo una giornata intensa di lavoro, niente di più comodo che restare al calduccio di casa propria, senza alcun spostamento da dover effettuare al freddo o in auto ecc.  Prendo posto nel mio salotto per un paio d’ore con compagni di classe di ogni nazionalita` (nella mia classe al momento ci sono due turchi, una russa e un inglese per esempio)  e la mia simpaticissima insegnante spagnola. Lo svago, e insieme la sensazione di sfruttare il proprio tempo produttivamente in qualcosa che contribuisce alla tua crescita personale e culturale, fanno il resto. Ovviamente non vedo l’ ora di poter andare in Spagna per comunicare con la gente del posto nella  lingua locale, ma  per ora al riparo da virus e multe, mi preparo per quel momento.

 

 Concludo con una citazione di Francois Vaucluse che disse: “Perdonate colui che non parla che una lingua: non sa ciò` che fa”. Il mio augurio per questo nuovo anno a voi che mi leggete è dunque quello di impegnarvi ad imparare una lingua nuova o praticare e approfondire una seconda o terza lingua che già conoscete o che avevate cominciato ad imparare a scuola.

INFORMAZIONI SUI CORSI ONLINE

 L’e-learning è tanto quanto,  se non addirittura più efficace delle  lezioni in persona. I corsi di lingua de La Dante in Cambridge si svolgono su Zoom con l’ausilio di Google  Classroom e l’utilizzo della nuova piattaforma scolastica online, PLATEO, dove tutti gli studenti possono interagire facilmente tra loro e con i docenti. Con questa nuova piattaforma, inoltre,  tutti gli utenti, oltre agli insegnanti,  possono condividere facilmente documenti, video, test di lingua e molti altri file per migliorare l’esperienza di apprendimento e spingere al meglio tutte le abilità.

 Siccome La Dante e` un Centro Culturale Europeo, insieme ai corsi di lingua, offre a tutti i suoi studenti anche molti eventi culturali e attività extra, completamente gratuiti per offrire un’esperienza quanto più immersiva possibile (classi di conversazione, cooking class, aperitivi online, film club). Gli insegnanti, di inglese, spagnolo o italiano,  sono tutti madrelingua  qualificati che utilizzano l’ efficace approccio comunicativo che spinge lo studente a parlare nella lingua di studio il più possibile.

 I corsi possono essere individuali o di gruppo. Le classi collettive sono formate da poche persone al fine di garantire un livello più alto di attenzione individuale ad ogni studente.

 

Per maggiori informazioni o iscrizioni ai corsi di inglese, english@ladante-in-cambridge.org, WhatsApp +44 7887 606227
Per i corsi di spagnolo spanish@ladante-in-cambridge.org –  – WhatsApp +44 7887 606227
Per i corsi di italiano per stranieri  info@ladante-in-cambridge.org – WhatsApp +44 7887 606227
www.ladante-in-cambridge.org    Radio Dante www.radiodante.org

English version of this article

LA DANTE IN CAMBRIDGE E` PARTE DI FEDELE

Il Centro Culturale Europeo inglese è ora parte della Federazione Spagnola delle Associazioni delle Scuole di Spagnolo per Stranieri

A La Dante in Cambridge è ora di nuove celebrazioni. La missione del nostro centro è quella di promuovere in tutto il mondo oltre alla cultura e la lingua italiana ed inglese anche quella spagnola. Studiare lo spagnolo porta grandi vantaggi accademici, professionali e personali ed è per questo che si trova in cima alla lista delle lingue più parlate al mondo. Pertanto, a La Dante siamo lieti di annunciare che siamo stati riconosciuti come centro collaboratore ufficiale di FEDELE.

Cos’è FEDELE?

FEDELE (Español en España) è la Federazione Spagnola delle Associazioni delle Scuole di Spagnolo per Stranieri. Con il supporto dell’Istituto Cervantes per gli esami DELE, CCSE e SIELE, Turespaña, ICEX, Telefónica, Mesa del Turismo e alcune altre istituzioni e organizzazioni delle diverse comunità autonome, svolge un ottimo lavoro di promozione della Spagna e dello spagnolo. La federazione è composta da sei associazioni:

  • FEDELE Castilla y León
  • Español en Andalucía
  • FEDELE Comunidad de Madrid
  • FEDELE Barcelona
  • FEDELE Comunidad Valenciana 
  • FEDELE Interprovincial

A loro volta, queste associazioni comprendono 102 scuole di spagnolo per studenti stranieri sparse su tutto il territorio spagnolo. Inoltre, grazie al suo nuovo sistema internazionale, ha sedi pure in:

  • Brasile (Bilbao Centro Cultural)
  • India (Hispanic Horizons)
  • Regno Unito (Tertulia Language y a partir de ahora, La Dante in Cambridge)
  • Marocco (Espoir Langues)
  • Iran (Instituto Alborz)
  • Russia (ESC Club Moscú)

Tra i suoi principi troviamo il coordinamento con le diverse associazioni e centri didattici, la promozione della difesa degli interessi degli associati, la gestione e la fornitura di strumenti al settore ELE, la promozione dell’unione e della solidarietà tra le scuole e l’impedimento di concorrenza sleale.

Perché abbiamo deciso di unirci a FEDELE?

La risposta è molto semplice. Siamo accomunati da tanti obiettivi, ma soprattutto quello di offrire un’esperienza di qualità e di immersione linguistica agli studenti di tutto il mondo. Vogliamo che lo spagnolo raggiunga un pubblico diversificato e ampio con la massima qualità.

Per di più, da settembre 2020, la Federazione dispone di un Sistema di Centri Internazionali che consente a centri e agenzie di accreditarsi come collaboratori. Qui a La Dante non volevamo perdere questa occasione!

È una rete di collaborazione che consiste nel collegare le scuole spagnole con centri internazionali come il nostro. Questo sistema offre un elenco di vantaggi. Il principale sarà la formazione. FEDELE propone 666 eventi classificati in:

2 pillole formative per il centro sull’insegnamento dello spagnolo come lingua straniera.

37 pillole formative distribuite tra docenti e studenti.

Che cos’è una pillola formativa?

Se ti stai chiedendo cosa sia una pillola formativa, te lo spieghiamo brevemente. Si tratta, infatti, di un nuovo concetto di insegnamento e apprendimento basato su tre pilastri fondamentali: praticità, specificità e breve durata. Cioè si tratta di mini-corsi o corsi di poche ore ma di contenuti completi, che possono appartenere o meno ad un corso più ampio composto da più pillole. Di solito incorporano materiale complementare come video o esercizi guidati. Come indica il nome, è un corso con molti contenuti “compressi” come se fosse una pillola.

Quali vantaggi porterà questa collaborazione allo studente de La Dante in Cambridge?

Oltre a continuare a ricevere il miglior insegnamento dello spagnolo, ora riconosciuto e certificato come di alta qualità da questa prestigiosa federazione, ora puoi anche accedere a 14 pillole formative fornite da FEDELE. Con loro puoi imparare verbi, strategie di lingua spagnola, espressioni idiomatiche, musica spagnola e molto altro.

Quali vantaggi porterà questa collaborazione agli insegnanti de La Dante in Cambridge?

Anche i nostri insegnanti avranno una formazione completamente gratuita. Certo, non è tutto per voi. La federazione, con l’obiettivo di tenere aggiornati tutti i docenti e aiutarli a dare il cento per cento in ogni classe, propone 25 pillole formative su come snellire le lezioni e gli strumenti digitali per la didattica. Sono tutti veramente felici!

Allo stesso modo, il nostro centro parteciperà a numerosi eventi organizzati da FEDELE.  Non vediamo l’ora.

Se siete già studenti di spagnolo a La Dante a Cambridge, speriamo che siate felici quanto noi della notizia. Se non siete ancora studenti ma volete esserlo, vi invitiamo a farlo presso il nostro centro, ormai riconosciuto per la sua qualità nell’insegnamento e nella promozione dello spagnolo come lingua straniera. Puoi contattare il nostro Dipartimento di Spagnolo cliccando qui. Se vuoi saperne di più su FEDELE, puoi trovare maggiori informazioni su www.fedele.org  e sul nostro sito www.ladante-in-cambridge.org. Scriveteci pure se interessati: spanish@ladante-in-cambridge.org

Seguici sui nostri social per non perderti altre notizie sul nostro centro e su questa nuova collaborazione. Ti terremo informato!

 

Marina Alcione Olmos

¡ YA FORMAMOS PARTE DE FEDELE !